UN AMORE DI DIAMANTE

“I diamanti prima dei quaranta fanno volgare” diceva l’indimenticabile Audrey Hepburn, in Colazione da Tiffany. Ma sarebbe impossibile per qualsiasi uomo, convincere la propria fidanzata che i diamanti non sono raffinati. Alle donne infatti quei sassolini trasparenti e luccicanti piacciono da impazzire, anche prima dei quaranta.

Dello stesso parere doveva essere Liz Taylor. La diva dagli occhi di ametista è infatti famosa per aver amato tanto gli uomini, fino ad accumulare otto matrimoni e relativi divorzi, quanto i gioielli che gli stessi le regalarono. Una passione sconfinata ha  infatti portato la diva di Hollywood a collezionare i gioielli più preziosi al mondo, come il Krupp, il diamante da trentaquattro carati che Richard Burton le regalò, acquistandolo per nove milioni di dollari.

krupp-diamond-anello-di-liz-taylor

La cifra record di centoquindici milioni di dollari è il ricavato di Christie’s dalla vendita dei duecentosessantanove favolosi gioielli appartenuti alla star e messi all’incanto nel 2011.

cms_block_nl_image_598

Come sosteneva Marylin Monroe “I diamanti sono i migliori amici delle donne”, ti rendono felice, ti accompagnano ad un ballo, ad una cena, all’altare e ti fanno sentire unica e bella. E poi i diamanti saranno pure un simbolo d’amore, ma almeno se l’amore finisce, rimane il valore economico.

Insomma le donne amano sicuramente i gioielli, ma  è anche vero che adorano gli uomini che glieli regalano. Per tutte le dive di ieri, prima fra tutte Liz Taylor, e forse anche per quelle di oggi,  vale la frase pronunciata ne “La dolce Vita” di Federico Fellini: “Non ho mai odiato un uomo a tal punto da restituirgli i gioielli ricevuti in regalo”.

Condividi questo articolo

Sull'autore: Silvia

Silvia

Sono Silvia Valbusa wedding planner e team manager di Sirmione Wedding, da sempre sono stata a stretto contatto con gli allestimenti floreali in quanto appartengo ad una famiglia di fioristi; ho quindi modo fin da giovane di assistere in prima persona e collaborare negli allestimenti di ogni tipo di cerimonia. Nel 1998 mi laureo in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Padova ma è con l’arrivo in Italia della figura del wedding planner che mi appassiono a questa professione e partecipo ad un master “WEDDING PLANNER” organizzato da “Federfiori”; negli ultimi tre anni ho instaurato un’assidua collaborazione con wedding planner della zona che mi ha permesso di toccare con mano tutti gli aspetti e le problematiche di questo splendido lavoro. Nell'Aprile 2015 ho partecipato al corso per "Destination Wedding" tenuto a Pavia da Elisa Mocci, Wedding Planner e Designer di fama internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *